STORIA E TRADIZIONE

La Cantina Rebollini racconta un storia di famiglia, di tradizioni che si tramandano di generazione in generazione. Un sapere che accompagna la vita e il lavoro di ogni giorno e che rappresenta quella solida base capace di tendere sempre verso il futuro. In armonia e nell’atmosfera di colli, poderi, vigneti.

Nel rispetto del territorio, con cura e dedizione, la Cantina Rebollini esalta i frutti dei suoi poderi in una produzione dall’elevato equilibrio e dalla rinomata qualità. Una selezione di vini, spumanti e distillati che arriva al cuore e al palato. Perché proprio dal cuore, e da un’innata passione, sono stati creati.

La vinificazione, l’affinamento e l’imbottigliamento sono processi specifici e dedicati in base alle differenti linee di produzione.
Dopo la raccolta, effettuata rigorosamente a mano, ciascuna tipologia di vino segue il proprio specifico percorso di vinificazione, affinamento ed imbottigliamento.

Studi di zonazione, compiuti dalle Università, hanno suddiviso il territorio in zone definite Unità Territoriali. L’Unità Territoriale corrispondente ai poderi Rebollini si  e’ rivelata a duplice attitudine: gli appezzamenti più assolati sono votati alla produzione di Pinot Nero (uva rossa) e vigneti in terreni più freschi e fertili sono rivolti invece alla produzione di Pinot Nero da base spumante. E la vocazione dell’Oltrepò Pavese alla produzione del vitigno Pinot Nero si riflette, come punto di forza della Cantina, proprio sulla produzione della linea spumanti.

– www.rebollini.it –