Le mazze wedge, ovvero i ferri più corti e pesanti, si usano principalmente per i colpi pieni e per quelli di precisione, per esempio attorno al green.

I wedge si caratterizzano tra loro principalmente per il loft, cioè l’inclinazione della faccia del bastone, che varia tra i 45 ed i 64 gradi.

Un’altra discriminante è il bounce, ovvero l’inclinazione della soletta rispetto al terreno; esso varia da un minimo di 2 ad un massimo di 18 gradi e serve a far rimbalzare il bastone rispetto al terreno, risultando utilissimo per far uscire agevolmente la pallina dalla sabbia o dal rough. Col bounce si evita di “flappare” il colpo, ovvero che l’angolo anteriore basso della faccia (il leading edge) si “infili” per primo nel terreno, compromettendo l’attraversamento della pallina da parte del ferro.

Se si appoggia il wedge al terreno in posizione di partenza si può osservare la differenza tra il bordo di uscita (più basso) della faccia del bastone rispetto a quello di entrata (più alto), considerata su un asse orizzontale; essa determina il bounce angle, che si suddivide fondamentalmente in tre tipi:

  • bounce più bassi (meno di 8 gradi) – adatti al gioco in condizioni di terreno con erba molto dura. Abbinati ad una suola sottile permettono colpi molto puliti e gioco creativo intorno al green;
  • bounce più alti (dai 10 ai 14 gradi) – perfetti sulla sabbia o comunque con erba morbida; in coppia con una soletta più ampia evitano che il bastone si affossi nel terreno. Di solito si abbinano a loft maggiori;
  • bounce standard – la loro inclinazione intermedia consente massima giocabilità, adattandosi a tutti i giocatori.

La scelta del wedge più adatto in base a loft e bounce consente notevoli progressi nel gioco corto. È molto importante, però, tener presente che il bounce effettivo di un wedge dipende anche dal suo raggio di curvatura e dalla larghezza della suola.

Quando si sceglie un wedge quindi, bisogna fare attenzione che suola larga e curvatura maggiore aumentano l’efficacia del bounce stesso, ma aumentano anche la LEH – leading edge height – ovvero l’altezza del bordo frontale dal terreno, sempre considerando il bastone in posizione neutra. Ciò aumenta il rischio di colpire la pallina con il bordo frontale (anziché con l’area d’impatto) se, per esempio, non c’è abbastanza sabbia o la pallina non è sufficientemente sollevata da terra.

Quindi i fattori da valutare prima di acquistare un wedge adatto al nostro gioco sono molteplici e poi, una volta in campo, bisogna considerare le condizioni del terreno in cui si vuole colpire la pallina prima di prendere in mano la mazza giusta.

 



Scopri il circuito HDGolf 2019

Partecipa anche tu al più ricco circuito golfistico del nord-ovest, prestigiosi campi da golf, premi offerti dalle eccellenze enogastronomiche del territorio ad ogni tappa e 6 vacanze alle Canarie come premio finale! Per info e quote Leggi il regolamento

Guarda le prossime gare e iscriviti direttamente online!

Golf Club Arenzano tappa di HDGolf 2019
giovedì 22 Agosto 2019
HDGolf 2019 – Golf Club Arenzano
Iscriviti online
Golf Colline del Gavi Tappa HD Golf
giovedì 29 Agosto 2019
HDGolf 2019 – Golf Club Colline del Gavi
Iscriviti online
Tappa hdgolf 2018 La Serra
giovedì 5 Settembre 2019
HDGolf 2019 – Golf Club La Serra
Iscriviti online
Golf Club Castell'Arquato Tappa HD Golf
giovedì 12 Settembre 2019
HDGolf 2019 – Golf Club Castell’Arquato
Iscriviti online
Golf Club Cavaglià Tappa HD Golf
giovedì 19 Settembre 2019
HDGolf 2019 – Golf Club Cavaglià
Iscriviti online
Golf Colline del Gavi Tappa HD Golf
giovedì 26 Settembre 2019
HDGolf 2019 – Golf Club Colline del Gavi
Iscriviti online